L’Italia è la patria della pizza: nel mondo questo è uno degli alimenti che maggiormente identifica il nostro Paese, nonché, secondo uno studio recente, è uno degli alimenti più consumati in assoluto, non solo in Italia, ma nel mondo intero, tanto che i corsi per pizzaioli del nostro Paese sono i più ambiti.La leggenda vuole che la pizza sia nata prima dell’anno Mille ma, come la conosciamo noi, ossia con una base di pane (focaccia) e condimento di pomodoro e mozzarella, è nata solo molti secoli dopo, ovviamente a Napoli.Si dice, infatti, che fu l’invenzione di un cuoco napoletano, Raffaele Esposito, a sancire la definitiva consacrazione di questa pietanza, presentando alla Regina Margherita di Savoia, nel 1889, una focaccia farcita con gli ingredienti che andavano a formare i colori della nuova bandiera del Regno d’Italia: il verde del basilico, il bianco della mozzarella e il rosso del pomodoro. Ovviamente, già prima di questa invenzione ci sono documenti che attestano lo sviluppo della pizza nel Regno dei Borbone, prima della pizza margherita: un piatto amato da nobili e poveri, che grazie al passaparola e ai tanti italiani che fin dai primi del Novecento hanno varcato i confini in cerca di lavoro, si è diffuso in tutto il mondo.La patria di questa straordinaria pietanza della dieta mediterranea è Napoli: è qui che vengono tutti quelli che vogliono imparare l’arte pizzaiola dai veri maestri. In Campania, infatti, quella del pizzaiolo è una vera e propria arte, che viene tramandata di padre in figlio da tante generazioni e, raramente, le famiglie di pizzaioli della Campania sono disposte a elargire i propri segreti.Tuttavia, le migliori scuole con corsi per pizzaioli in Italia e nel mondo si trovano proprio in questa regione d’Italia che si affaccia sul Tirreno e che ha regalato tante bellezze al nostro Paese, oltre che tante prelibatezze. Tuttavia, come normale che sia, non solo a Napoli vengono organizzati i corsi per pizzaioli. L’Italia è ricca di scuole che organizzano periodicamente, solitamente una o due volte all’anno, corsi specifici per formare i pizzaioli da inserire nelle più rinomate pizzerie italiane estere: per questo motivo, infatti, sono tantissimi i giovani stranieri che decidono di arrivare in Italia col sogno di diventare pizzaioli nel loro Paese, scegliendo di frequentare i corsi per pizzaioli proprio dove quest’alimento è nato.Oltre ai corsi di tecnica base, inoltre, vengono organizzati anche dei corsi di approfondimento dedicati ai pizzaioli che non vogliono mai smettere di imparare e di acquisire notizie utili per la loro professione, in modo tale da continuare a perfezionarsi senza fermarsi mai.Uno dei corsi utili per i pizzaioli viene organizzato dalla scuola Master di Cucina de L’Aquila: è aperto a tutti ed è dedicato alla chimica degli alimenti, fornendo le informazioni fondamentali per conoscere a fondo e, quindi, utilizzare nel modo migliore, gli ingredienti base della cucina mediterranea. Un pizzaiolo, dopo tutto, è anche un fisico, perché deve saper interpretare le condizioni climatiche ambientali in cui opera, per far in modo che la lievitazione della pasta segua il corso naturale e corretto, senza nessun imprevisto.

Condividi su

Master in Cucina 2015

Scuola Gastronomica dell'Aquila

  • Negozio di Elettrodomestici ed articoli per la cucina
    Design e Arredamento d'interni.
    I ristoranti Leeny sono famosi in tutto il mondo per i piatti per la cucina e rappresentano uno standard per la Cucina Italiana.
    Articoli per la casa.
    Utensili per la cucina e articoli per la pasticceria
  • Abbigliamento sportivo e per il tempo libero.
    Abbigliamento professionale per la cucina e ristoranti.

All rights Reserved to BCD-MWT